mercoledì 9 agosto 2017

COMPAGNIA DEI TIPI LOSCHI: EMOZIONI DA BRUSSON

Riportiamo di seguito la bella testimonianza di una preadolescente che ha partecipato alla recente vacanza con un buon gruppo di tipi loschi presso la casa di Brusson. Emerge lo stupore e la gratitudine per l'esperienza vissuta.


Inizio ringraziando tutti della meravigliosa vacanza passata insieme ai miei amici, ai miei educatori, insieme al Don (che sfortunatamente é dovuto andare via presto per la sua situazione di salute) e insieme a DIO.
Il 22 luglio noi tipi loschi siamo partiti, insieme ai nostri educatori, alla volta di Brusson! Per me era la prima volta a Brusson e all'inizio ero spaventata e insicura sul fatto di intraprendere questa vacanza per il fatto che magari non sarei riuscita a fare tutto quello che ci avrebbero proposto gli educatori, dalle camminate ai giochi, tutte quelle attività che alla fine si sono rivelate le parti più belle ed emozionanti di questa vacanza.
Questa esperienza si può definire "meravigliosa" perché é riuscita a trasmettermi e a farmi provare delle emozioni mai provate prima.
Gli edu sono stati meravigliosi, partendo da una battuta arrivavano anche a portarci lo zaino mentre facevamo le camminate. Loro c'erano ieri, ci sono oggi e ci saranno domani, perché i nostri cuori sono nelle loro mani. 
Il tema della vacanza (GIUSTO X NOI, ndr) ci ha fatto capire e contemplare la bellezza del Creato, del mondo che vediamo!
Anche noi ragazzi ci siamo dati da fare e anche con un buon risultato: abbiamo imparato a faticare per raggiungere una meta*, abbiamo imparato a conoscerci meglio, abbiamo imparato ad ammirare le meraviglie che DIO ha creato Giusto per Noi esseri umani, dalle stelle alle bellissime creature che vivono in montagna, dalle immense valli ad uno sguardo gioioso. 
Io per prima ho imparato a conoscere meglio le persone che mi sono state attorno in questa vacanza, ho rafforzato i rapporti con ragazzi e ragazze con cui avevo un po' perso il legame, mentre con altri ho costruito un rapporto anche molto solido solo grazie a questa esperienza.
Sono passate due settimane dalla fine della vacanza e io ogni giorno mi metto a riguardare le foto che abbiamo scattato, beh qualche volta mi scendono delle lacrime, ma sono lacrime di gioia. Lacrime versate per la felicità. 
La felicità di avere accanto persone come i miei educatori, persone pronte a fare le peggio pazzie per aiutarci e renderci felici.
Anche mentre scrivo questo messaggio sto guardando le nostre foto,le foto della mia seconda FAMIGLIA, che come la prima rimarrà sempre nel mio cuore.
GRAZIE veramente, GRAZIE di cuore.

Valentina Taglia, Terza Media



Nessun commento:

Posta un commento